IT ENG
Tempi moderni

L'attivitą della Zagato è oggi diversificata. La sua struttura sociale si è adeguata ai tempi, gli impianti modernizzati. Costituita in holding, la Zagato S.p.A. controlla la Zagato Car e la Zagato Design. Quest'ultima unità è il motore propulsore e creativo dell'azienda. Scomparso Ugo nel 1968, Elio e Gianni Zagato lo sostituiscono al vertice dell'azienda. In breve la Car avvia un'attività specializzata nella blindatura di ogni tipo di veicolo. In questo campo la Zagato sperimenta tecnologie d'avanguardia, deposita brevetti esclusivi e raggiunge i massimi livelli di sicurezza. Ancora oggi è in Italia una delle aziende leader nel settore. Gianni Zagato si è intanto appassionato ad un progetto ambizioso quanto anticipatore: la vettura elettrica. Si realizzano i primi prototipi poi si costruiscono le prime serie per un utilizzo in grandi centri espositivi e sui campi da golf. Con una meccanica sempre più sofisticata e affidabile, la Zagato ha recentemente omologato anche un veicolo per uso urbano a lunga autonomia e con prestazioni eccezionali. L'arte carrozziera ed il design automobilistico non vengono naturalmente mai dimenticati. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dalla produzione di numerose serie speciali su incarico di case automobilistiche italiane e straniere come la Bitter, la Bristol, la Lancia e la Maserati per conto della quale la Zagato produce la Biturbo Spider. I progetti sono sempre del centro studi e ricerche, la Zagato Design, che intensifica la sua attività spaziando dall'accessorio automobilistico, ai prodotti industriali più diversificati (motociclette, caschi, imbarcazioni, sedili). Su propria iniziativa ma soprattutto per conto di Case automobilistiche, Zagato crea due dream car, l'Aster e la Chicane, un personalissimo coupè, l'Alfa Zeta 6, su meccanica Alfa Romeo GTV 6 iniezione e la "Tempo Libero", una sei posti multiuso con trazione tradizionale (Alfa 33) e mista (motore a benzina e motore elettrico).

Nel 1986 ha portato a termine un entusiasmante progetto: L'Aston Martin Vantage Zagato, seguita, nel 1988, dall'Aston Martin Volante Zagato.

Ed a tutt'oggi la "storia" Zagato continua...